Cartucce per stampanti compatibili, originali e rigenerate: quali sono meglio?

foto da freshlytechy.com

Oggi l’universo delle stampanti e delle cartucce di inchiostro offre un’ampia gamma di soluzioni, pensate per ogni esigenza e ogni tasca. Le stampanti ormai hanno perlopiù prezzi abbordabili: si può comprare una buona stampante per uso “casalingo” per meno di 100 euro e molti rivenditori offrono il noleggio a condizioni vantaggiose per multifunzione professionali da ufficio. Insomma, molto spesso a pesare sul portafogli, più che al dispositivo stesso, sono i toner e le cartucce di inchiostro. Che, per definizione, non durano mai abbastanza…

In realtà, conoscendo un po’ meglio questo mercato, scopriamo che anche per quanto riguarda le cartucce esistono prodotti di tutti i tipi, adatti ad ogni esigenza di budget e ad ogni modello di stampante. Esaminiamo tre tipi di cartucce: originali, compatibili e rigenerate, ognuna con i suoi pro e i suoi contro.

Cartucce originali

Le cartucce per stampanti originali rappresentano, ovviamente, il meglio della gamma. Sia la qualità di stampa che la compatibilità con la stampante sono al massimo livello. Bisogna però considerare il prezzo a cui vengono vendute, che è superiore anche del doppio rispetto a quelle compatibili. Il costo piuttosto elevato si può ovviare acquistando con un unico ordine confezioni multiple, per tagliare i costi di stampa quando le tirature sono alte.

Cartucce compatibili Canon, HP, Epson e Brother

Non sono originali, ma sono nuove e si adattano perfettamente al modello di stampante per cui sono state realizzate. Oggi sono considerate al pari delle originali per compatibilità e qualità dell’inchiostro. L’unica cosa che cambia è il prezzo, visto che arrivano a costare la metà di quelle originali. Cartucce compatibili Canon, Hp, Epson e Brother: tutte sono vendute precisando la marca e il modello di stampante per cui funzionano. Non tutti i rivenditori garantiscono la stessa qualità, quindi è importante rivolgersi a store affidabili, anche online. E-commerce come cartuccecompatibili.com offrono la garanzia sui prodotti venduti, tempi di consegna rapidi e prezzi competitivi.

Cartucce rigenerate

Le cartucce rigenerate rappresentano un capitolo a parte. Si tratta di cartucce che, dopo esser state utilizzate, vengono ricaricate con inchiostro compatibile e rimesse in commercio. In pratica, l’involucro è originale e l’inchiostro no. Alcuni rivenditori vendono le cartucce già rigenerate, altri il kit per ricaricarle a casa. Rispetto a quelle originali e compatibili, le cartucce rigenerate sono le più economiche in assoluto. Col lungo andare, però, l’inchiostro tende a incrostarsi sul fondo della vaschetta, in prossimità del meccanismo di uscita, e la qualità della stampa può risultare leggermente inferiore. Anche in questo caso vale la regola di comprarle in garanzia solo da rivenditori affidabili, a patto che non si abbiano particolari esigenze di qualità.

Il miglior rapporto qualità prezzo? Le cartucce compatibili

Cerchi di risparmiare senza rinunciare alla qualità? La strada è tracciata: la scelta ricade sulle compatibili, considerando anche la possibilità di trovare online a prezzi ulteriormente scontati cartucce compatibili con Canon e con tutte le altre principali marche di stampanti. Anche se non sono prodotte direttamente dalla casa madre funzionano in modo impeccabile.

Chi, al contrario, non vuole rinunciare alla “marca” e non ha la necessità di risparmiare, può fare incetta di cartucce originali.

Anche le cartucce rigenerate sono un’opzione da tenere in considerazione, a patto di non pretendere una qualità di livello professionale. In ogni caso, se il rivenditore è serio, il prodotto acquistato è sempre di buona qualità e vale il prezzo che è stato pagato.