Come alleviare il mal di schiena: il consiglio degli esperti

Chi soffre di mal di schiena può avere dei dolori molto acuti, addirittura debilitanti che impediscono di fare qualsiasi cosa. C’è chi è costretto a prendere ferie dal lavoro per colpa della infiammazione al rachide, dalla zona lombare fino alla cervicale. Per fortuna, gli esperti consigliano diverse terapie che non fanno ricorso ai farmaci per alleviare ed eliminare dolore e infiammazione articolare.

Fare ginnastica

Il dolore alla schiena si combatte facendo ginnastica come stretching, pilates, yoga e simili. Moltissime posizioni dello yoga e del pilates, infatti, consentono di scaricare le tensioni che interessano la schiena. Nella maggior parte dei casi di mal di schiena, la causa è da ricondursi alla posizione errata che si assume durante il giorno.

Per correggere la postura e togliere il peso in eccesso scaricato sulla colonna vertebrale, praticare ginnastica risulta essere estremamente benefico. I materassi in lattice rappresentano un’altra soluzione per assumere una posizione corretta anche durante le ore di sonno ed evitare di svegliarsi tutti incriccati.

Usare soluzioni naturali

Esistono moltissime preparazioni e prodotti fitoterapici che sfruttano le proprietà delle piante per alleviare lo stato di infiammazione del rachide. Tra i più famosi, sicuramente bisogna contare l’arnica di montagna che ha un effetto analgesico immediato perché il prodotto penetra localmente dove c’è il dolore, eliminandolo alla radice.

Anche l’artiglio del diavolo è un’altra pianta che ha un effetto similare. Il beneficio è molto alto anche utilizzando l’olio essenziale di lavanda, utilissimo per praticare un messaggio nella parte interessata dal dolore. Il suo effetto è rilassante e distensivo della muscolatura tesa e bloccata.

Provare con una fonte di calore

Una fonte di calore è ottima per combattere il mal di schiena perché, a contatto con un corpo riscaldato, le fibre muscolari si aprono e si distendono. È sufficiente posare un panno caldo oppure un sacchetto con ossi di ciliegia sulla parte che duole. Può essere di aiuto anche fare un bagno caldo che ha il medesimo effetto rilassante e analgesico.