Come regalare un tocco classico ad una casa di stile

Non tutte le abitazioni possono essere arredate e decorate come si vuole: alcune richiedono, anzi, esigono lo stile classico. Una dimora signorile, una residenza nobiliare di campagna, un palazzo d’epoca devono poter mantenere il loro stile, ma come si fa a “rimodernare”mantenendo quel particolare dono dato da fregi, rosoni, luci e stucchi senza spendere una follia? Semplice, si ricorre al gesso.

Il gesso e l’eleganza dell’illuminazione

Premesso che per un tocco d’eleganza non è necessario essere proprietari di un edificio storico, vediamo cosa ci può regalare questo materiale che, tutto sommato, è considerato povero ma estremamente pratico e adattabile a qualsiasi situazione. Partiamo dalla luce, elemento indispensabile per ogni ambiente. Come illuminare un ambiente mantenendo uno stile classico? Semplicemente utilizzando delle applique in gesso come quelle presenti su luceled.com. Grazie alla malleabilità del materiale sono presenti tantissimi modelli di applique, dai più classici ai più moderni, ma noi ci soffermiamo al modello Alfa in gesso verniciabile che raccoglie tutti i simboli tipici delle dimore patrizie. Se l’intento, invece, è di illuminare in modo più armonico è possibile ricorrere alla cornice in gesso che, correndo lungo la base del soffitto, irradierà una luce soffusa, armoniosa, calda e molto elegante.

Gli altri elementi decorativi

Oltre all’illuminazione, il gesso è utile per tutta quella serie di elementi che formano un ambiente classico: fregi, cornici, rosoni, lesene, sovrapporta, colonne, capitelli o decori vari. Ovviamente quella dei decori in gesso non è una scoperta recente, già nei tempi andati veniva utilizzato per eseguire diversi lavori, ma oggi giorno sostituisce in tutto per tutto anche i decori che venivano fatti in marmo.

Oltre all’elevata malleabilità, il gesso offre anche la particolarità di essere leggero e si può verniciare, quindi arricchirne la personalità. Per analizzare velocemente le opportunità che si possono sfruttare con le decorazioni di gesso, partiamo dai rosoni o medaglioni. Mentre i primi vengono utilizzati per adornare i soffitti, i secondi possono essere utilizzati anche per donare un tocco particolare alle pareti. Le cornici, o modanature, possono essere utilizzate in qualsiasi ambiente, anche moderno, permettendo un piacevole contrasto di stili e, come detto prima, possono anche accogliere l’illuminazione. Cornici lisce, con foglie, ovali, decorate, a scalini: basta scegliere quella che si preferisce. Sono utilizzate per decorare lo stacco tra parete e soffitto, per bordare uno specchio, una porta, un camino o una parete in cui si vuole evidenziare un determinato particolare.

Colonne, fregi, bassorilievi, pilasti e lesene

Qui il discorso, ovviamente, si fa molto più specifico. Sicuramente in un’abitazione normale nessuno vuole una colonna, ma questi elementi sono utilizzabili anche in spazi espostivi o ambienti pubblici. Viene da pensare all’ambiente del teatro, musei, esposizioni varie ma anche certe strutture di rappresentanza. Indipendentemente dal luogo a cui sono destinate, la cosa importante da ricordare è che questi elementi possono diventare fonte di luce grazie ai faretti di gesso da incasso. In questo modo anche una classica colonna si può trasformare in un oggetto dall’inaspettato design moderno ed innovativo.