Come sconfiggere caldo e afa in casa: 6 rimedi efficaci

L’estate è una stagione meravigliosa, ma può trasformarsi anche in un vero incubo se le temperature diventano eccessive. Chi ha il condizionatore può rinfrescare l’aria senza problemi, ma deve rassegnarsi a delle bollette salatissime, mentre chi non lo ha rischia di passare dei bruttissimi momenti in casa propria. Il caldo esagerato non fa bene nemmeno alla nostra salute: ci rende nervosi e non ci permette di riposare come si deve, peggiorando di fatto la qualità della vita. Eppure esistono dei rimedi che possono fare la differenza e che ci possono aiutare a mantenere una temperatura sopportabile all’interno della nostra abitazione. Piccole accortezze che vale la pena sperimentare e se proprio non dovessero essere sufficienti si può sempre optare per un condizionatore portatile come Artic Air Cube. Questo rivoluzionario apparecchio non necessita di installazione, è senza tubo e si può portare dove si vuole, con un evidente risparmio di energia.

#1 Abbassare le tapparelle nelle ore più calde

Per evitare che la temperatura dentro casa aumenti in modo vertiginoso conviene sempre tenere le tapparelle abbassate durante il giorno o almeno fino a quando il sole batte sulle finestre. Questo è il classico rimedio della nonna che però si rivela molto efficace perché in tal modo evitiamo che il calore penetri in casa.

#2 Arieggiare nelle ore meno calde

Al mattino presto oppure la sera tardi la temperatura esterna è decisamente più sopportabile e spesso si alza anche una lieve brezza. Queste sono le ore perfette per spalancare le finestre ed arieggiare la casa! Potete anche creare un giro d’aria ma in tal caso fate attenzione perché rischiate un brutto torcicollo.

#3 Evitare di usare forno e fornelli

Quando fa troppo caldo, non possiamo permetterci di cucinare piatti troppo elaborati perché accendere il forno o anche solo i fornelli significa riscaldare la casa e aumentare la temperatura interna. Meglio quindi optare per piatti freddi, che in estate sono sempre graditi!

#4 Spegnere le luci? Non serve se avete i led!

In passato era sempre consigliabile spegnere il maggior numero di luci possibile, perché anche le lampadine scaldano e alla lunga possono aumentare la temperatura interna in casa. Al giorno d’oggi però basta utilizzare delle luci a led ed il problema è risolto. Queste lampadine a risparmio energetico infatti non producono calore e quindi si possono lasciare accese tranquillamente.

#5 Tante piante sul balcone

Non tutti lo sanno, ma avere tante piante sul balcone può aiutare moltissimo in estate perché la vegetazione crea uno schermo naturale ed è in grado di assorbire parte del calore proveniente dall’esterno. All’interno della vostra abitazione quindi la temperatura rimarrà più gradevole.

#6 Bere tanta acqua

Ormai lo sanno tutti: quando fa molto caldo bisogna bere molta acqua perché sudando rischiamo di disidratarci parecchio. I liquidi quindi devono essere reintegrati nell’organismo e sarebbe sempre meglio evitare le bevande zuccherate perché non fanno altro che peggiorare la situazione. Attenzione anche all’acqua ghiacciata: potrebbe essere pericolosa e provocare una congestione quindi è sempre meglio fare piccoli sorsi ed evitare di berla immediatamente.