Consigli utili per un viaggio antistress

“Le radici sono importanti, nella vita di un uomo, ma noi uomini abbiamo le gambe, non le radici, e le gambe sono fatte per andare altrove”. In questo aforisma Pino Cacucci esprime una verità che ogni essere umano dovrebbe tenere bene a mente: il viaggio inteso come spostamento verso altri luoghi che ci sono sconosciuti, è non solo utile, ma necessario per ogni essere umano. Possiamo aver paura dei cambiamenti, ma non possiamo negare che essi siano necessari alla nostra crescita come esseri umani.

Se cambiare vita non sempre è possibile, il viaggio è invece praticabile per tutti. Non è necessario che si tratti di un viaggio verso mete lontanissime, a volte per cambiare il nostro punto di vista e darci la carica basta spostarsi a pochi chilometri di distanza.

Un viaggio davvero senza pensieri, però, richiede una buona preparazione e il rispetto di alcuni consigli di base per renderlo davvero antistress. Alcuni di questi riguardano la salute e la sicurezza e altri sono finalizzati a rendere il viaggio un’esperienza che stimoli la nostra mente e il nostro cuore.

Viaggiare in salute

Il viaggio non ci deve far ammalare, anzi ci deve ritemprare fisicamente. Come possiamo ottenere questo risultato? Piccoli consigli che ciascuno di noi potrà applicare alle proprie necessità e a quelle della propria famiglia:

  1. Mangiare sano – E’ bello provare nuovi cibi, fa parte del viaggio. Ma non esageriamo! Il cibo preparato in strada o nei ristoranti è molto più condito e pesante di quello che siamo soliti mangiare a casa, quindi concediamo delle pause al nostro apparato digerente con qualcosa di semplice cucinato in casa, se possibile o preso al supermercato: un panino, un’insalata, una verdura o un po’ di frutta possono farci sentire meglio soprattutto quando il nostro viaggio non è brevissimo.
  2. Portare salviettine o liquidi disinfettanti – Non dimentichiamo che in viaggio potremmo trovare situazioni igieniche diverse da quelle a cui siamo abituati e non sempre trovare facilmente un luogo in cui lavare le mani. Un consiglio che viene da migliore impresa di pulizie a Roma: anche dove sembra pulito, non sempre c’è igiene! Quindi un piccolo spruzzino di disinfettante può essere un utile compagno di viaggio da utilizzare nei bagni delle strutture in cui alloggiamo.
  3. Beviamo acqua – In viaggio è facile perdere la cognizione di ciò che beviamo, quindi portiamo sempre con noi una bottiglia d’acqua per essere sicuri di avere la nostra scorta quotidiana di liquidi. Ricordiamo che spesso è necessaria una quantità maggiore, visto che in viaggio camminiamo molto e magari sudiamo più che a casa.
  4. Proteggiamo la pelle dalle radiazioni solari – E’ facile ricordare di proteggerci se siamo al mare, ma se stiamo visitando una grande città l’uso di una crema solare può apparire strano. Ma ricordiamo che il sole è ovunque e può essere pericoloso per la nostra pelle anche se non siamo in spiaggia!

Viaggiamo per stressarci o per rilassarci?

Per non  trasformare il viaggio in un tour de force, teniamo in conto questi brevi consigli

  1. Le bellezze da visitare sono tante ma non possiamo vederle tutte in un giorno! –  Anche perché questo non servirebbe a farci vivere le esperienze che vorremmo e a portarci a casa dei ricordi del viaggio. Non pensiamo a troppe mete ma concentriamoci sul gustarci quelle che vediamo.
  2. Dormiamo a sufficienza – Viaggiare non significa andare a letto alle due di notte per vedere uno spettacolo folcloristico e svegliarci alle quattro per vedere l’alba! Non ci godremmo assolutamente di nulla, ma saremmo solo addormentati e stanchi
  3. Non serve portare tutto l’armadio in viaggio! – Pensiamoci al momento di fare le valigie: potremmo aver bisogno di spazio per eventuali acquisti fatti in loco e non vogliamo caricare eccessivamente le nostre braccia o schiena!

Buon viaggio! Ricordiamo sempre che l’esperienza di viaggio farà di noi persone diverse.