Cosa vedere a Ischia? Non perderti i nostri consigli

Moltissime sono le attrazioni da visitare sull’isola di Ischia, la quale si trova nel golfo di Napoli. Dall’isola si può infatti ammirare la città partenopea in tutto il suo splendore grazie anche da diversi punti panoramici, come viene riportato di seguito

Il castello Aragonese

Tra le molte dominazioni straniere, la città di Napoli e anche le isole circostanti hanno visto quella spagnola dei Aragona intorno al 1400. A questo periodo risale il castello fortezza che è situato su un piccolo isolotto, collegato all’isola principale da un ponte in pietra. La vista dal castello è davvero mozzafiato e permette di godere a pieno dello spettacolare mare che circonda l’isola, sorgendo anche i faraglioni di Capri.

Le terme

La particolare origine geologia dell’isola di Ischia permette di avere molti stabilimenti termali che sono presi d’assolto dai turisti in tutti i periodi dell’anno. Le acque che affiorano dalle viscere della terra hanno una temperatura benefica per una serie di patologie. I giardini termali di Ischia hanno un’origine antichissima, risalante ai romani che mancavano le terme, come tutti sanno. I più famosi sono i Poseidon ma ce ne sono moltissimi altri come Eden, Tropical, Afrodite e molti altri ancora che son aperti 365 giorni l’anno. I trattamenti termali, i fanghi, i massaggi, il solarium e tutto il resto è quello che serve per prendersi cura del proprio benessere.

Il giardino botanico di La Mortella

I giardini La Mortella situati nella punta nord occidentale dell’isola sono sicuramente da includere nella lista Ischia cosa vedere grazie alle moltissime varietà qui coltivate. La flora tipica della macchia mediterranea che comprende agave pini marittimi, cespugli di mirto, limoni, oleandri etc., si arricchisce di altre specie importate e conservate all’interno del giardino come il ginkgo biloba, le ninfee e anche i gigli d’acqua. Grazie al clima stabile presente su questa isola di origine vulcanica è possibile ospitare specie non del tutto autoctone e avere così un piccolo angolo fiorito quasi tutto l’anno.

La baia di Sorgeto

Le acque termali però non sono tutte state incanalate per alimentare i parchi termali ma sono anche libere e infatti nella baia di Sorgeto le calde acque termali si incornano con le acque del mare in una serie di piscine non artificiali che hanno in modo del tutto naturale temperature diverse. È infatti possibile prediligere una zona dove l’acqua è più calda, tiepida oppure più fredde in base alle preferenze. Una situazione simile si ha anche nella spiaggia di Cavascura.

Le spiagge

Impossibile fare una lista precisa delle spiagge Ischia Cosa Vedere perché sono tutte meravigliose. Tra le più note, e perciò anche affollate, c’è Chiaia a Forio molto grande e comoda da raggiugere, perfetta anche per le famiglie. Cava dell’isola, sempre nella zona di Forio, è una spiaggia che si raggiuge tramite una lunga scalinata scavata nella roccia, davvero suggestiva e perfetta per i selfie. La Baia di San Montano vanta acque cristalline e sabbia dorata come nei paradisi esotici ma è davvero impossibile elencare tutte le bellissime spiagge che ogni anno attirano frotte di turisti da tutto il mondo.