Costruire un tavolo in ferro: come si fa

Che si tratti di un banco da lavoro oppure un elemento di arredo industrial, il tavolo in ferro può esser realizzato da voi se avere un po’ di dimestichezza con operazioni come la saldatura o l’applicazione di rivetti. Ecco, in breve, i passaggi che vi permettono di avere un bellissimo tavolo in ferro per arredare casa oppure da sistemare in cantina per i vostri lavori di fai da te.

Fare un progetto

Iniziate disegnando un progetto preciso del tavolo che volete realizzare, mettendo ben a fuoco le giunzioni da fare. Se il tavolo sarà una base per il lavoro, sarà necessario inserire una mensola sotto al piano principale. Se il tavolo è più semplice, basta saldare il piano principale e poi fermarsi lì.

Se volete realizzare una scrivania, allora dovrete prevedere anche una cassettiera su un lato. Se siete esperti e vi piace realizzare mobili fai da te, potrete mixare i materiali e aggiungere, per esempio, gambe in legno.

La puntatura dei pezzi

L’estremità del tubolare va passata con una lima per eliminare eventuali sbavature di taglio e ottenere un innesco migliore quando passate l’arco di saldatura. Con un gesso o un pennarello bianco segnate i punti in cui collegare i due elementi; tracciate le linee con una squadretta a sbalzo, fissandola coni morsetti così non perdete l’angolo di 90° durante la saldatura.

Sistemare i pezzi e saldate

Una volta che vi siete procurati tutti i pezzi che servono, questi devono esser messi in posizione. Prendete i vari pezzi e sistemateli nella giusta posizione fissandoli saldamente in maniera che non si muovano durante le operazioni di saldatura. Usate dei morsetti per tenere ferme le parti mentre date alcuni punti di saldatura, prima del passaggio finale.

Prima della saldatura finale, ricordate di controllare che tutti i punti siano perfettamente paralleli e perpendicolari altrimenti il risultato finale sarà storto e sbilenco. Meglio fare un lato e poi quello opposto.

Rifinire

Rimuovete le scorie create dalla saldatura con la martellina e la spazzola in ferro. Utilizzando una smerigliatrice angolare, spianate il cordone evitando una pressione eccessiva per finire l’opera.