Dove trovare le recensioni dei migliori spazzolini elettrici

Lo spazzolino elettrico attualmente è presente quasi in tutte le case, se in passato era considerato quasi inutile, oggi anche i dentisti ne consigliano l’uso, al fine di proteggere la dentatura da carie, macchie e infezioni.

In pratica, uno spazzolino da denti elettrico è costituito da un’impugnatura e da una testina che esegue movimenti rotatori e oscillatori, in alcuni modelli anche vibrazioni molto veloci, permettendo di pulire a fondo lo smalto, anche nei punti più difficili, rimuovendo la placca batterica e anche gran parte della macchie causate da fumo, alimenti e bevande.

Il mercato propone un vasto assortimento di spazzolini, dai più semplici e basilari, collocati in una fascia di prezzo piuttosto bassa, fino ai modelli semiprofessionali dalle caratteristiche sofisticate e innovative. Lo spazzolino da denti elettrico viene raccomandato quale apparecchio utile a prevenire molti problemi e a preservare a lungo il lavoro di un igienista dentale professionista.

La scelta del modello ideale può comportare qualche incertezza proprio in merito alla quantità di modelli reperibili in commercio: per facilitare la ricerca, si consiglia di prendere visione delle recensioni di spazzolini elettrici professionali, per poi orientarsi verso il modello ritenuto più adatto alle proprie esigenze.

In genere, gli elementi da considerare riguardano la tecnologia, il tipo di alimentazione, la presenza di programmi preimpostati e gli eventuali accessori.

Caratteristiche tecniche principali per uno spazzolino elettrico

Attualmente i produttori hanno scelto di realizzare in prevalenza spazzolini elettrici alimentati esclusivamente a batteria, e i modelli dotati di cavo di alimentazione ancora in commercio sono pochi. Il motivo è la maggiore versatilità, oltre alla sicurezza: uno spazzolino elettrico a batteria non richiede la vicinanza di una presa di corrente,  evitando quindi di maneggiare cavi e spine con le mani bagnate, inoltre può essere portato con sé ovunque, in vacanza, in viaggio o ad un pranzo di lavoro.

Le versioni più recenti dispongono di batteria dalla lunga autonomia che richiede tempi di ricarica molto brevi. Chi avesse esigenze particolari può scegliere anche un modello alimentato a pile, evitando quindi l’obbligo di disporre di una presa di corrente per la ricarica.

Anche la tecnologia nel corso del tempo si è evoluta notevolmente, oggi molti spazzolini elettrici sono dotati di testine che si muovono con una frequenza molto elevata, effettuando movimenti rotatori, oscillatori e pulsazioni.

Ultimamente i produttori di spazzolini da denti elettrici propongono anche apparecchi dotati di tecnologia ad ultrasuoni, molto simile ai dispositivi utilizzati dagli igienisti dentali professionisti: si tratta di apparecchi situati in una fascia di prezzo piuttosto alta, che offrono prestazioni particolarmente elevate.

Per quanto riguarda la presenza di programmi predefiniti, può essere molto utile soprattutto per chi ha poca dimestichezza nell’uso di un dispositivo elettrico o scarsa manualità, è il caso ad esempio dei bambini o delle persone anziane, che con un sistema completamente automatizzato non devono fare altro se non azionare l’apparecchio.

I programmi prevedono di solito la pulizia più o meno profonda, lo sbiancamento, la pulizia delicata per chi ha denti e gengive sensibili e così via. Anche la presenza di un sensore per evitare di applicare una pressione eccessiva è molto utile per chi avesse appena iniziato ad utilizzare questo strumento.