I migliori 3 consigli pratici per te che devi cambiare casa

Fare ordine prima del trasloco

Prima del tuo trasloco Roma c’è una fase che di certo non puoi saltare, anche se potrebbe sembrare noiosa; si tratta del riordino che ha lo scopo di diminuire le cose che devi portare in casa nuova. Tutto quello che c’è in casa deve esser trasportato presso la nuova abitazione e se hai un sacco di cose o oggetti, dovrai fare molta fatica per finire il lavoro. Inizia facendo ordine ben prima della data del trasloco al fine di liberarti del non necessario. Butta o dona i tuoi vestiti che non metti più e ricorda di fare pulizia anche nella libreria, donando alla biblioteca o alle scuole i testi che non servono.

Imballare gli oggetti nel modo giusto

Gli oggetti fragili devono essere imballati con cura: puoi usare il pluriball che è un foglio di plastica con le bollicine oppure puoi sempre optare per la carta del giornale che è un’alternative a basso prezzo. Se devi affrontare un trasloco Roma, non gettare via il giornale ma tieni i quotidiani vecchi anche per riempire gli spazi vuoti negli scatoloni. Quando fai uno scatolone, può capitare che in cima resti uno spazio tra i diversi oggetti; per evitare che gli oggetti si tocchino tra loro, magari rompendosi, puoi inserire dei fogli di giornale appallottolati per evitare questo problema. Le patatine di polistirolo sono anch’esse perfette per questo scopo.

Smontare gli armadi e i mobili senza problemi

Per smontare i tuoi mobili adotta un sistema pratico. Prima di procedere controlla di avere tutti gli strumenti (trapano, cacciavite, scala, etc.) e scatta delle foto, soprattutto agli interni, al fine di ricordare alla perfezione dove va messo ogni pezzo. Dopo aver fatto ciò, puoi procedere togliendo i cassetti e smontando le ante: ricorda di mettere tutti i pezzi ricavati in un contenitore al fine di non perderli. Una volta che hai esposto la struttura, parti dall’alto e finisci con l basso.