I vantaggi dello spazzolino elettrico? Partono dalla scelta dell’oggetto giusto

La soluzione più raccomandata dai dentisti: è la prima cosa che viene in mente quando si tratta di spazzolini elettrici, tanto spesso la pubblicità l’ha usata come evidenza dei vantaggi rispetto all’uso dei più tradizionali spazzolini manuali. Affidare l’igiene orale quotidiana a un oggetto di questo tipo, però, fa davvero bene? O ci sono rischi per la salute dei denti? Rispondere a domande come queste può essere molto importante soprattutto per chi si trovi a valutare se acquistare o meno uno spazzolino elettrico. La cattiva notizia, però, è che la risposta non può che essere: dipende.

Tutto quello che c’è da sapere sulla scelta dello spazzolino elettrico

Dalla qualità dello spazzolino che si acquista, innanzitutto. Vista la domanda, infatti, molte aziende hanno introdotto nel loro catalogo oggetti simili, ma non sempre si tratta di aziende specializzate o con esperienza nel settore dell’igiene dentale e il risultato è che ci si può trovare a fare una spesa (molto!)  consistente per un risultato, in termini di cura della bocca, che è uguale a quello che si avrebbe utilizzando uno spazzolino tradizionale. Per questo prima di acquistare uno spazzolino elettrico potrebbe essere una buona idea fare un giro su www.valutatoperte.it e altri siti simili per scoprire che alternative offre il mercato e, tra queste, quali sono quelle preferite dai consumatori e perché: dalla forma della testina, al tipo di alimentazione, passando per l’intensità e la tipologia di movimenti disponibili e per il materiale delle setole sono infinite, infatti, le combinazioni tra cui si può scegliere lo spazzolino elettrico che fa per sé.

Di certo c’è che utilizzando uno spazzolino di questo tipo si riesce ad aumentare la velocità di spazzolamento: essendo elettrici, infatti, i movimenti della testina sono più numerosi di quelli che si riuscirebbero ad avere anche muovendo molto velocemente lo spazzolino tradizionale. Alcune evidenze ricollegano il tutto a una maggiore e più profonda igiene orale: semplificando molto, infatti, è come se movimenti più veloci riuscissero a eliminare completamente residui di cibo e sporco e a rendere i denti non solo più brillanti alla vista, ma anche e soprattutto più sani, contribuendo tra l’altro per la stessa ragione a prevenire la formazione di carie. Il corollario di quanto detto fin qua però è che, oltre ad accertarsi di acquistare uno spazzolino elettrico di buona qualità, è importante occuparsi della sua manutenzione e assicurarsi che duri sempre perfettamente in funzione.

I sostenitori dello spazzolino elettrico, infine, vantano soprattutto i vantaggi che questo ha quando utilizzato dai bambini. Può essere difficile, infatti, convincere i più piccoli a lavare con cura i denti e un oggetto elettrico non solo semplifica le cose ma le rende anche divertenti: non solo, insomma, si finisce prima di lavare i denti con uno spazzolino di questo tipo ma è anche più facile e il tutto può sembrare un gioco.

L’unico errore da evitare a tutti i costi? Convincersi che lo spazzolino elettrico, specie se di buona fattura, possa sostituirsi del tutto all’igiene professionale: anche se lo si usa tutti i giorni, più volte al giorno, non risparmia la seduta dal dentista per la pulizia dei denti.