Il piacere del caffè: irrinunciabile per gli Italiani

Il caffè è uno dei piaceri della vita per gli Italiani, pertanto irrinunciabile. Del resto, se assunto nelle giuste quantità, permette di trovare l’energia necessaria per affrontare la giornata, stimola la concentrazione, ha un gusto piacevole, può essere consumato diverse volte al giorno e favorisce la socializzazione. Ma come viene preparato? Le possibilità sono tante. Tuttavia, bisogna dire che negli ultimi anni, alla tradizionale moka ed alle consuete macchinette da caffè, si sono fatti strada apparecchi che prevedono l’impiego di capsule e di cialde.

Tale fatto si può spiegare con la riduzione dei tempi di preparazione e con la possibilità di contare su macchine compatte e poco ingombranti. Tuttavia, non bisogna confondersi: cialde e capsule non sono la stessa cosa. Di fatto, differiscono in molti aspetti. In primis nel tipo di composizione. Infatti, le capsule sono caratterizzate da due veli di carta che racchiudono ermeticamente la polvere di caffè. Hanno, per lo più un formato universale e sono completamente biodegradabili.

Nelle capsule, invece, il caffè viene contenuto all’interno di un involucro in alluminio o in plastica, sigillato ermeticamente, che assicura una perfetta conservazione del prodotto. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, lo smaltimento è più complesso, in quanto non sono compostabili e devono essere gettate nel cassonetto dei rifiuti indifferenziati. La bevanda che si ottiene, però, è di eccellenza ed è paragonabile a quella prodotta nei bar con le macchinette professionali.

Come scegliere la macchinetta per il caffè a cialde o a capsule migliore?

In commercio è possibile trovare una vasta gamma di macchine da caffè che funzionano a cialde o a capsule. Dunque, come fare ad individuare la più adatta alle proprie necessità? Il primo punto su cui vale la pena soffermarsi è il budget a disposizione. Tendenzialmente, gli apparecchi che richiedono l’ausilio delle cialde sono un po’ meno costosi.

Ciò è importante da sapere per coloro che devono fare i conti con cifre piuttosto limitate. Tuttavia, non bisogna dimenticare che è possibile usufruire di offerte macchine caffè, soprattutto online, davvero vantaggiose, che consentono di risparmiare non pochi soldi e di aggiudicarsi anche i modelli di fascia più elevata.

Tuttavia, per attuare una scelta soddisfacente, è necessario tenere conto anche delle dimensioni della macchina, in modo che siano adeguate al luogo di destinazione. Inoltre, dato che l’occhio vuole la sua parte, importante è anche il design. Se si opta per le capsule bisogna anche aver ben chiara in mente la marca di caffè preferita, in quanto la compatibilità è molto scarsa. Le capsule, infatti, hanno forma, dimensioni e peso differenti, e possono essere utilizzate solo con le rispettive macchinette.

La manutenzione è impegnativa?

Indipendentemente che si propenda per una macchina per il caffè a cialde o a capsule, la manutenzione è ridotta. Infatti, la pulizia è rapida e poco impegnativa ed è necessario effettuare solo 2-3 volte all’anno i cicli di decalcificazione. Tuttavia, nel libretto delle istruzioni le case produttrici specificano sempre come preservare al meglio i propri articoli.

A lungo andare è possibile che sia necessario sostituire dei pezzi o provvedere ad eventuali guasti. Tuttavia, se si scelgono soluzioni di qualità, gli interventi di questo tipo sono davvero limitati. Di fatto, le macchinette da espresso che prevedono l’utilizzo di cialde o capsule sono perfette per chi ha poco tempo a disposizione, poiché sono facili da utilizzare, richiedono poca preparazione e non necessitano di particolare manutenzione.