Incredibile: 6 ottimi motivi per passare subito al robot aspirapolvere

Il robot aspirapolvere ha ormai conquistato le case di moltissime persone. Se non avete ancora le idee chiare in merito, leggete subito questa breve guida che vi indica 6 ottime ragioni per cui dovreste prenderlo il prima possibile.

1.     Basta con le pulizie domestiche

La prima ragione per cui anche voi dovreste al più presto passare al robot aspirapolvere per casa è smettere di occuparvi delle faccende domestiche. I ritmi frenetici della vita moderna spesso rendono difficile trovare un momento libero. Il poco tempo libero che vi resta dagli impegni lavorativi e famigliari, spesso vi tocca dedicarlo alle pulizie domestiche rischiando di arrivare a fine giornata completamente esauriti. D’ora in avanti, vi basta prendere il pulsante di avvio perché il robot si occupi della pulizia senza che dobbiate alzare un dito. Potete anche programmarlo perché inizi la pulizia mentre voi siete al lavoro così al vostro rientro al casa è linda e pinta.

2.     Manutenzione facile

Il robot aspirapolvere è facile da pulire e da mantenere. Quando ha finito il suo lavoro, si basta rimuovere il serbatoio interno dove si è raccolta la sporcizia e svuotarlo direttamente nella pattumiera. Non c’è altro da fare! Periodicamente, sarebbe opportuno sganciare le spazzole e rimuovere i capelli, soprattutto quelli lunghi, che si sono attorcigliati. È un’operazione che vi porta via massimo dieci minuti e avrete uno strumento come nuovo.

3.     Arriva dappertutto

Il bello di un robot aspirapolvere per casa è che arriva dappertutto senza fatica. Se prima dovevate piegarvi per passare l’aspirapolvere sotto al letto e agli altri mobili facendo venir fuori il solito dolore alla schiena, ora non capiterà mai più. Grazie alle sue dimensioni ridotte e compatte, il piccolo robot arriva anche nei punti più difficile da raggiungere rimuovendo tutta la polvere e i capelli.

4.     Tecnologie molto avanzate

Il robot che si occupa di pulire i pavimenti di casa ha delle tecnologie avanzate e all’avanguardia. I modelli migliori sono capaci di mappare la casa per studiare il percorso migliore evitando gli ostacoli. Inoltre, hanno sensori che boccano il robot non appena c’è un ostacolo oppure uno scalino. Grazie alle funzioni smart, l’elettrodomestico capisce su che tipo di pavimento si trova e selezionare il programma di pulizia più adatto. Nella casa domotica smart non può mancare questo piccolo robot che può esser controllato tramite gli assistenti vocali. Insomma, sono dei piccoli robot che rivoluzionando la vostra quotidianità.

5.     Possibilità di lavare i pavimenti

Alcuni modelli hanno addirittura un accessorio con panno per lavare il pavimento. Non solo abbandonate per sempre l’aspirapolvere classico, ma potete anche dimenticarvi una volta per tutte anche di secchio e spazzolone.

6.     Riduce i consumi

A volte non ci pensate, ma azionare il classico aspirapolvere a traino con il cavo elettrico significa aumentare i consumi di energia elettrica. Spesso questi vecchi elettrodomestici consumano tanto e a fine mese si sente il loro peso in bolletta. Gli elettrodomestici di ultimissima generazione come il robot aspira pavimenti hanno una classe energetica migliore, il che significa che durante la fase di ricarica consumano poca, anzi pochissima, energia.