La grifola frondosa o maitake rafforza il sistema immunitario

Il Maitake Grifola frondosa è un fungo che cresce ai piedi di querce, faggi e altri alberi dal legno duro morti o morenti. È originario del Giappone nordorientale, dell’Europa, dell’Asia e della fascia orientale del continente nordamericano. Questo particolare fungo cresce a grappoli e i suoi cappelli raggiungo in genere il diametro di 10-12 cm e, sovrapponendosi, formano una specie di ammasso. La Grifola frondosa viene utilizzata per realizzare un tonico per rafforzare il sistema immunitario e aumentare l’energia dell’organismo.

Il Maitake Grifola frondosa è un delizioso fungo alimentare, tradizionalmente utilizzato in Giappone sia come rimedio che come alimento da oltre 3000 anni. Storicamente, è stato utilizzato come tonico adattogeno, per promuovere quindi le condizioni di salute generale e di benessere. Le tecniche commerciali di coltivazione del Maitake sono state perfezionate solo intorno al 1970. Prima di allora, era solo possibile raccogliere la Grifola frondosa selvatica. Dal momento che la coltivazione del Maitake è stata sviluppata recentemente, solo negli ultimi vent’anni i produttori hanno potuto smettere di dipendere dal Maitake selvatico e affidarsi a quello coltivato.

La coltivazione del Maitake Grifola frondosa  oggi ha superato le 50.000 tonnellate annue. Si tratta di uno dei funghi più studiati e le ricerche effettuate di recente sono state rivolte prevalentemente ai suoi effetti sulle malattie degenerative.

Nel mondo anglofono, la grifola frondosa è nota come “Hen of the Woods” cioè gallina dei boschi perché somiglia alle penne arruffate della coda di una gallina intenta a covare. È chiamato anche “Sheep’s Head”, testa di pecora. Talvolta è detto “re dei funghi” per via delle sue grandi dimensioni.

In Giappone, il Maitake grifola frondosa viene apprezzato per le sue proprietà medicinali. Tradizionalmente, veniva usato come tonico per rafforzare il sistema immunitario e aumentare l’energia, e si diceva che prevenisse patologie degenerative e l’ipertensione. Per questo motivo trent’anni fa, quando cominciarono a esaminarlo, i ricercatori rivolsero l’attenzione ai suoi effetti su questi disturbi. Negli ultimi tempi il Maitake grifola frondosa è diventato comune oggetto di studio.

Per conoscere altri dettagli su questo fungo basta visitare il sito internet all’indirizzo web www.freelandtime.com