Mal di schiena da lombalgia: come contrastarlo?

La lombalgia è un disturbo fisico assai diffuso, che colpisce circa il 40% delle persone. I soggetti che ne sono affetti spesso soffrono di mal di schiena, che rende difficili e dolorosi anche i gesti quotidiani più semplici. Inoltre, compromette anche il sonno, portando ad un alterazione anche del comportamento. Chi soffre di questa patologia, infatti, tende ad essere più nervoso ed anche ad irritarsi facilmente.

Ma che cosa scatena il mal di schiena? Può dipendere dall’attuazione di un movimento sbagliato, dalla comparsa di particolari malattie (ernia del disco o artrite), ma anche dalla conseguenza di una vita eccessivamente sedentaria. In genere, il dolore percepito può essere periodico o costante e può propagarsi fino ai glutei ed, in alcuni casi, anche sino agli arti inferiori. Trattare la lombalgia è possibile, ma è necessario sottoporsi al giusto trattamento.

Modalità di intervento: la massoterapia lombare

Per curare il mal di schiena è bene ricorrere alla massoterapia lombare, che permette di intervenire a livello dei muscoli posti a lato della colonna vertebrale, apportando numerosi benefici. Infatti, il massaggio manuale attuato consente di sciogliere i muscoli che si sono contratti a causa del dolore percepito, di favorire le prestazioni del sistema linfatico e circolatorio e di ridurre i dolori muscolari ed articolari.

Questa pratica fisioterapica, che prevede movimenti di impastamento, frizione e pressione, consente al paziente di rilassarsi e di percepire un elevato stato di benessere fisico e mentale. Il numero delle sedute di massoterapia decontratturante dipendono dal dolore percepito e dalle specifiche necessità del paziente.

Tuttavia, è bene sottoporsi a questo tipo di trattamento, non solo quando il mal di schiena è in fase acuta, ma anche quando non si riscontrano problemi muscolari evidenti, come forma di prevenzione. In questo modo si vanno a sciogliere le contratture in atto e ad evitare la formazione di nuove.

L’importanza di affidarsi a degli esperti

Il mal di schiena, soprattutto se prolungato nel tempo, può causare stress ed irritazione, anche perché non consente un riposo notturno adeguato. Ciò può compromettere il rapporto con le altre persone e rendere difficili le normali attività quotidiane, anche le più semplici. Per questa ragione è importante ricorrere a sedute di massoterapia lombare, non appena si percepisce un leggero fastidio.

Tuttavia, trattandosi di una terapia vera e propria, è importante che venga eseguita da esperti, in grado di riconoscere le esigenze specifiche dei pazienti e di agire di conseguenza. Il rischio di affidarsi a professionisti improvvisati è quello di andare incontro a peggioramenti e di accentuare ancora di più il malessere percepito.

Non bisogna, invece, allarmarsi nel caso in cui, dopo il trattamento, si percepisca un po’ di indolenzimento, poiché le manovre necessarie per sciogliere i muscoli tendono ad essere attuate con una certa intensità. Per assicurare maggiori benefici durante le sedute è fondamentale anche che l’ambiente in cui vengono praticate sia accogliente ed il più possibile rilassante. Il paziente, di fatto, deve sentirsi a proprio agio e non avere alcun tipo di preoccupazione.