Mercato immobiliare in ripresa: il merito è dei tassi dei mutui ribassati

Mercato immobiliare in ripresa: il merito è dei tassi dei mutui  ribassati

Tassi azzerati e mutui in aumento: è questa la ragione principale alla base della ripresa del mercato immobiliare in Italia. Lo afferma l’ultimo rapporto mensile dell’Abi (l’Associazione bancaria Italiana) che monitora la situazione è ha individuato nel primo trimestre del 2016 un tasso medio pari al 2,4%. È arrivato il momento di una risalita per gli investimenti nel mattone?

Dopo i segnali positivi del 2014 e la conferma del trend nel 2015, sembrerebbe proprio che il 2016 sia l’anno del consolidamento della crescita. Va da sé che per chi ha un mutuo già in essere e a tasso fisso le cose non variano: ma la situazione può cambiare di molto e in modo favorevole per chi invece ha negoziato il mutuo con tasso variabile. La tendenza in Italia che va per la maggiore è quella di sottoscrivere il mutuo con tasso fisso anche se il tasso variabile può risultare di gran lunga più conveniente (seppure nel breve periodo).
Ringraziamo per l’articolo il sito iRebulding.com, un progetto che mira al recupero e la valorizzazione di immobili, con potenti strumenti per la vendita e ristrutturazione di immobili.