Muffa: 5 metodi infallibili per eliminarla una volta per tutte

A molti può capitare di trovare di avere delle formazioni di colore nero negli angoli della parete. Si tratta di muffa che spesso si crea negli ambienti dove l’umidità eccessiva come possono essere cucina, bagno e anche quelli rivolti balordi per via di una esposizione Meno felice. Questa guida, potete scoprire quali sono i 5 metodi infallibili per eliminarla una volta per tutte.

  1. Riscaldare gli ambienti

La prima cosa da fare per ridurre il grado di umidità all’interno degli ambienti riscaldati accendendo il sistema di riscaldamento. Aumentando la temperatura, l’aria si asciuga e diventa più secca riducendo la condensa che si deposita sui muri. Se i termosifoni non dovessero accendersi e diventare caldi, meglio sentire immediatamente il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Milano che probabilmente deve regolare la pressione della caldaia.

  1. Spostare le piante

Molti utilizzano le piante da interno per dare un tocco in più agli ambienti ma in caso di formazione di muffa, sarebbe opportuno spostarle. Infatti, spesso le piante producono umidità anche per via del sottovaso ricco di acqua.

  1. Arieggiare e far circolare l’aria

Come si diceva prima, spesso il tasso di umidità eccessivo è dovuto al vapore che si crea utilizzando l’acqua calda in bagno oppure mettendo le pentole a bollire sui fornelli. Per ridurre la condensa che impregna i muri della casa, bisognerebbe sempre a arieggiare e aprire le finestre anche in pieno inverno per almeno una decina di minuti.

  1. Usare un deumidificatore

Esistono dei prodotti specifici per ridurre il tasso di umidità proprio come il deumidificatore. Si tratta di uno strumento che risucchia l’aria e la rende più secca. Se avete un condizionatore, attivate la funzione deumidificatore per liberarvi della muffa.

  1. Pulire con prodotti a base di candeggina

Moltissime persone commettono l’errore trattare la fa solo esclusivamente con prodotti a base di candeggina. Sicuramente un’operazione valida ma prima di farlo bisogna pelletteria pratica i consigli precedenti perché bisogna agire prima di tutto sulla causa principale della muffa cioè il tasso di umidità eccessivo.