Quanto costa la riparazione vetri dell’auto?

Riparazione o sostituzione? E’ questo l’annoso dilemma degli automobilisti. Senza scomodare Shakespeare, non è facile scoprire, per chi non è del mestiere, quando una piccola crepa sui vetri della propria auto possa essere solo riparata oppure sia necessaria la sostituzione completa del vetro affinché non ci siano problemi durante la marcia. Quanto costa la riparazione dei vetri dell’auto e quanto la sostituzione? Per fare chiarezza è bene rispondere ad un quesito alla volta.

In primis bisogna sapere che se si trova un vetro scheggiato è sempre bene ripararlo agendo con tempestività. Sia che sia stato un sasso o qualsiasi altro materiale schizzato da veicoli in corsa, sia che sia stata colpa di oggetti caduti dove si è parcheggiato, il consiglio degli esperti è quello di correre subito ai ripari perché una piccola crepa può ingrandirsi. Sollecitata dalla marcia, infatti, la scheggiatura può estendersi ed andare a creare un danno maggiore richiedendo così la sostituzione dell’intero vetro. Una piccola crepa può disegnare sul vetro una vera e propria ragnatela allungandosi così a macchia d’olio e andando a interessare un’area più vasta rispetto all’inizio.

Agendo subito un danno ai vetri dell’auto è riparabile quando:

  1. La scheggiatura è di dimensioni massime uguali ad una moneta da 2 euro;
  2. La scheggiatura non si trova sulla visuale del guidatore e non ne impedisce il controllo della strada;
  3. La scheggiatura se si trova a più di 5 cm dal bordo del parabrezza.

Quanto costa la riparazione e come si può fare per risparmiare il più possibile? Riparare una crepa prima che il danno diventi più grande del previsto comporta già un bel risparmio per l’automobilista che così non è costretto a sostituire il vetro. La prima mossa da fare è quella di richiedere un preventivo a più autofficine e poi affidarsi a quella che offre un rapporto migliore fra qualità e prezzo. Molti professionisti del mestiere offrono la possibilità di avere per la riparazione vetri auto preventivo gratuito e senza impegno. A far variare il prezzo sarà la grandezza della crepa, il tipo di materiale usato per la riparazione – anche se solitamente sono resine – e la manodopera che tiene conto anche del tempo impiegato per la lavorazione. In generale, però, il costo si aggirerà intorno, al massimo, ad un paio di centinaia di euro. A spendere meno di tutti saranno, invece, gli automobilisti che hanno stipulato una polizza cristalli.