Salute e benessere grazie all’approccio multi disciplinare: come funziona

Il Centro Medico Attiva è il primo a proporre un equipe di esperti in diverse discipline per favorire la salute e il benessere dei pazienti. Grazie all’approccio multi disciplinare, la cura del paziente è più veloce ed efficacie.  Ecco quali sono alcune discipline presenti al centro assieme a cardiologia, osteopatia, fisioterapia, gastroenterologia etc.

Neurologia: lo studio del sistema nervoso centrale

La neurologia studia il sistema nervoso centrale e il sistema periferico somatico, oltre alle patologie che lo affliggono. Cervello, cervelletto, tronco encefalico e midollo spinale fanno parte del sistema nervoso centrale, mentre radici, gangli, plessi e tronchi nervosi di quello periferico somatico.

Tra le patologie più frequenti che si osservano in questa branca della medicina c’è sicuramente l’ictus cerebrale che è causato dall’interruzione dell’irroramento sanguigno in una zona del cervello, provocando conseguenze anche gravi in base a dove colpisce. Altre patologie del sistema nervoso sono le infezioni, l’epilessia, la sclerosi multipla, il morbo di Parkinson, le cefalee.

L’Alzheimer fa parte delle demenze degenerative che portano a una progressiva perdita di lucidità del paziente a causa dell’atrofizzazione delle cellule celebrali. Un processo simile accade anche con la demenza senile.

In caso di sintomi quali problemi di coordinazione e debolezza muscolare ingiustificata, è consigliabile richiedere un consulto neurologico. Disturbi agli occhi, del tatto o degli altri sensi possono essere sintomi di patologie neurologiche. Il formicolio a una parte del corpo è un problema, di solito, di origine nervosa.

Geriatria: la medicina della terza età

La geriatria è la medicina che si occupa della salute della terza età. Si tratta di una condizione medica molto precisa che comporta complicazioni non indifferenti che vanno sempre prese in considerazione. Lo scopo della geriatria è avviare protocolli di cura ma anche di prevenzione delle patologie tipiche dell’anziano.

Non vi è quindi un organo o un sistema specifico da studiare, ma si tratta di un approccio multidisciplinare che concerne una condizione ben precisa: l’invecchiamento. Con l’avanzare dell’età, tutte le cellule dell’organismo si indeboliscono e rallentano il ritmo di rigenerazione. Sempre meno spesso, le cellule si rigenerano e perdono quindi forza vitale e capacità di riparazione in tutti i tessuti, molli e non.

Tra le patologie di cui più spesso gli anziani soffrono c’è l’ipertensione che provoca un’eccessiva pressione del sangue. Di solito, si ricorre alla terapia farmacologica che però provoca spesso altre conseguenze perché non si possono assumere ulteriori farmaci, come quelli per i dolori.

Diversi anziani hanno il diabete e quindi devono seguire una dieta precisa e somministrarsi regolarmente l’insulina che il corpo non produce da solo. Altra patologia che in geriatria è all’ordine del giorno è l’osteoporosi che provoca un indebolimento delle ossa. Artrite, artrosi, reumatismi e altri dolori articolari sono anch’essi frequenti.

Si parla anche di problemi cognitivi e di memoria, i quali portano anche a difficoltà sociali. Infine, non ci si deve dimenticare delle patologie cardiovascolari: la maggior parte degli anziani ha avuto un infarto o un ictus, che sono la prima causa di morte.