Sicurezza domestica: i consigli migliori per una casa a prova di ladri

Se temi che al tua casa venga presa di mira dai ladri, ecco alcuni consigli che ti aiutano a raggiungere una maggiore tranquillità e serenità, soprattutto nei momento in cui sei via da casa.

Lasciare una luce o al tv accesa

Questo consiglio è utile soprattutto quando esci di casa per pochi momenti. Tieni accesa una luce in sala oppure la televisione così i ladri non avranno la certezza matematica che in casa non c’è nessuno. I malviventi non si azzardano a entra in casa se c’è qualcuno in casa perciò meglio escogitare sempre nuovi metodi per far finta che all’interno ci sai ancora qualcuno a sorvegliare l’abitazione.

Chiudere le finestre e abbassare le tapparelle

Prima di uscire di casa, in particolare se poi stai via tutto il giorno, ricorda sempre di chiudere le finestre e abbassare le tapparelle a Roma. La maggior parte delle tapparelle oggi hanno dei sistemi di blocco che impediscono di alzarle con la forza o anche con strumenti come il piede di porco da fuori.

Ovviamente, questo consigli vale anche quando ti allontani da casa per poco tempo. Ricorda che spesso i ladri sono in agguato in attesta che tu esca e se lasci una finestra socchiusa e le tapparelle a Roma è un attimo per loro introdursi e rubare tutto quello che c’è di prezioso. È inutile acquistare e far installare le migliori soluzioni più sicure per la tua casa e poi non le usi come si deve.

Creare barriere architettoniche

Tutti i sistemi architettonici per fermare l’avanzata di ladri e malviventi che vogliono entrare in casa per rubare oggetti di valore e denaro, sono sempre un buona idea per la sicurezza di casa. Per esempio, se il tuo balcone è facilmente raggiungibile dal livello strada, aggiungi dei dissuasori metallici per evitare che i ladri si arrampichino e riescano a raggiungere la porta finestra. Non è così raro come potresti pensare vedere ladri che si arrampicano da un cornicione all’altro per entrare nelle abitazioni private e derubare i poveri malcapitati.