Strepitoso: ecco come ho abbassato la bolletta del gas

Ridurre al beltà del gas non è un’impresa impossibile come sembra. È vero che ci sono continui aumenti del prezzo di vendita del gas, ma ci sono piccoli trucchi che possono aiutare a ridurre i consumi e, di conseguenza, anche la bolletta di fine periodo. Eccone alcuni che tutti dovrebbero subito mettere in atto.

Far entrare il sole

È sbagliato tenere le tapparelle di casa abbassate tutto il giorno. Sarebbe meglio alzare le persiane e far entrare al luce del sole. I raggi solari portano con sé la radiazione, cioè calore. chi alza le tapparelle prima di uscire di casa, torna dal lavoro con un ambiente un po’ più caldo rispetto a chi invece ha oscurato tutte le finestre.

Regolare la temperatura dell’acqua

Per ridurre i costi del gas, bisogna sempre ricordare di regolare la temperatura dell’acqua. Quando la stagione cambia e fa più caldo, la temperatura dell’acqua della caldaia va abbassata in maniera da abbassare i consumi. È sufficiente passare da 60° C ad appena 40° C. Per le caldaie vecchie, bisogna fare questo passaggio manualmente mentre i modelli nuovi di caldaie Baxi a Roma regolano in automatico la temperatura in base a quanto fa caldo o freddo fuori.

Chiudere le finestre

È vero che al mattino si dovrebbe arieggiare un pochino per far uscire l’umidità e fare un po’ di ricircolo dell’aria, ma sono sufficienti 10 minuti. Ci sono diverse persone che in pieno inverno accendono il riscaldamento e poi spalancano le finestre. È meglio aprire le finestre, arieggiare, chiederlo e solo allora accendere i caloriferi altrimenti tutto il calore generato va fuori.

Sfruttare i bassi rendimenti

Il tecnico dell’istallazione e della manutenzione e dell’assistenza caldaie Baxi a Roma consiglia sempre di sfruttare i cosiddetti bassi rendimenti del sistema di riscaldamento domestico per ridurre sia consumi che i costi legati alla caldaia in uso. Sarebbe meglio tenere il caloriferi accessi per più ore al giorno a una temperatura bassa, appena 18° – 19° C al massimo, piuttosto che qualche ora a temperature più alt