Tendostrutture: quando servono davvero e quali alternative all’acquisto

Sono per alcuni versi simili a più comuni gazebi ma, come suggerisce lo stesso aggettivo, le tendostrutture resistenti hanno una resa maggiore anche all’esterno e in condizioni (climatiche, organizzative, eccetera) avverse. Proviamo a capire meglio di che tipo di prodotto si tratta, quando acquistarne una è davvero una buona soluzione e se esistono alternative più economiche all’acquisto di una tendostruttura.

Piccola guida alle tendostrutture: come sfruttarle al meglio e dove procurarsele

A partire da una constatazione di fatto: strutture come queste sono ottime in tutte quelle occasioni in cui serve sfruttare uno spazio esterno ma assicurandosi riparo da sole, vento o persino pioggia. Se di buona qualità, infatti, le tendostrutture riescono bene nell’assicurare lo stesso tipo di copertura (o quasi!) garantito da strutture in muratura o prefabbricate e, più in generale, si rivelano piuttosto versatili nel separare gli spazi per esempio. Molto più pragmaticamente? Ampi tendoni e gazebi sono l’ideale quando si intende organizzare feste e ricevimenti in giardino: sia che si tratti di un giardino domestico, sia che si tratti dello spazio all’aperto di un ristorante o un locale per ricevimenti, infatti, non è detto che si abbiano sempre a disposizione aree coperte dove allestire buffet e tavolate o che offrano riparo agli ospiti da vento, pioggia, sole e caldo eccessivo; montare una tendostruttura, così, è la soluzione più pratica e veloce e non richiede di occupare definitivamente uno spazio che, in altre occasioni, si potrebbe utilizzare altrimenti. Facili da montare e smontare al bisogno, strutture come queste sono ideali anche nel caso in cui si stiano organizzando eventi e manifestazioni pubbliche per strada: un banchetto di raccolta firme, la vendita di oggetti fatti a mano per beneficenza, la dimostrazione pre-lancio di un nuovo prodotto in catalogo spesso hanno come location centri cittadini e aree pedonali, dov’è più facile che la gente si fermi ad ascoltare ma dove non sempre è altrettanto facile trovare strutture espositive predisposte. Per la loro versatilità e per come aiutano a ottimizzare gli spazi, le tendostrutture sono spesso sfruttate anche all’interno delle fiere e per l’allestimento degli stand.

Quanto detto fin qua dovrebbe bastare a capire come, quando si parla di tendostrutture, si fa riferimento in realtà a una serie di prodotti molto diversi tra di loro. Acquistarne una – o più di una – può rivelarsi utile quando si prevede di farne un uso ripetuto o continuativo: si pensi, per restare agli esempi già fatti, a un ristorante con giardino che organizzi quasi quotidianamente, soprattutto nella bella stagione, ricevimenti all’esterno. In molte altre occasioni, al contrario, può risultare più economico (oltre che più pratico!) affittare gazebi, tendoni, stand fieristici o qualsiasi altra tendostruttura si necessiti al bisogno e da ditte ad hoc: i principali vantaggi hanno a che vedere, in questo caso, con la possibilità di scegliere di volta in volta il tipo di tendostruttura che più fa al caso proprio, senza doversi preoccupare di montaggio, allestimento e smontaggio in genere compresi nella fee concordata e senza, soprattutto, dover provvedere alla sua manutenzione.