La manutenzione delle aree verdi: la potatura

Le aree verdi sono il polmone naturale delle città moderne. La loro giurisdizione è in genere comunale per cui deve sottostare a una manutenzione periodica. Anche un grande giardino di proprietà privata ha però bisogno di cure adeguate.

Per un servizio relativo al giardinaggio e alla manutenzione delle aree verdi è possibile consultare il sito www.pulizieindustrialimilano.com. Tecnici specializzati mettono a disposizione del cliente la loro professionalità attraverso il compimento di lavori di manutenzione di aree verdi sia ordinaria che straordinaria.

In questo articolo parleremo della manutenzione delle aree verdi concentrandoci in particolare su uno degli interventi più classici ossia la potatura degli alberi e delle piante.

La potatura

 

Tra gli interventi di manutenzione che coinvolgono giardini e aree verdi è certamente compresa la cura degli alberi, che periodicamente devono essere sottoposti alla potatura ossia al taglio dei loro rami.

La potatura come intervento di manutenzione delle aree verdi è un’operazione dotata di un alto grado di complessità e deve essere necessariamente affidata alle mani esperte di personale ben specializzato e qualificato. Fare da sé o far fare a persone non esperte, potrebbe portare dei risultati rovinosi, come danni alle piante sino alla morte degli arbusti.

Come avviene la potatura

 

La potatura come intervento di manutenzione delle aree verdi si espleta partendo da una prima verifica iniziale delle condizioni di sicurezza, facendo valutazioni atte a ridurre al minimo quelli che potrebbero essere rischi potenziali. E’ una salvaguardia sia per i clienti, che per i dipendenti che per tutti coloro eventualmente presenti nell’area verde al momento della potatura, animali compresi.

Subito dopo vengono valutate le condizioni delle piante da potare, una per una. La potatura viene poi calibrata sulle motivazioni che spingono a farla. Innanzitutto bisogna porre un adeguato bilanciamento atto ad eliminare ogni possibilità di danno alle persone. Un approccio bilaterale permetterà la giusta prevenzione nell’atto di eliminare rami che sono pericolosi, cadenti, rovinati, molto grandi e pesanti.

Si dovrà poi porre molta attenzione alle dimensioni degli alberi da potare. In questo caso gli arbusti necessiteranno di procedure di controllo molto minuziose e graduali.

Potrebbero interessarti anche...