Come diventare autista NCC

Trovare un lavoro oggi è sempre più difficile e una buona idea per avere successo è valutare professioni alternative, come può essere ad esempio quella dell’autista NCC. Lavorare come autista privato permette il contatto con realtà diverse dalla consuetudine insieme a guadagni davvero interessanti.

 

L’autista NCC è al volante di un mezzo adibito al trasporto dei clienti da un posto all’altro. Si può lavorare come privati o presso un’agenzia di noleggio auto con conducente come su www.nccromatop.it. In questo articolo scopriremo come diventare autista NCC, cosa fa questa figura professionale, cosa serve per esercitare la professione.

 

Cosa fa l’autista NCC

 

L’autista NCC si occupa del trasporto dei clienti da un punto di partenza a un punto di arrivo. La sua clientela può essere molto varia e variegata. L’autista NCC è ad esempio chi viene a prendere gli sposi sulla macchina di lusso prescelta quando sono fuori dalla chiesa e devono andare al ristorante, chi accompagna i turisti per la città, chi conduce i manager in trasferta o i clienti di aziende  provenienti dall’estero.

 

C’è poi lo chauffeur, che è l’autista di alto livello, che non solo guida auto di lusso tipo Limousine e Rolls Royce ma deve garantire ai clienti in auto tutti i confort possibili, occuparsi dei bagagli, essere impeccabile nel suo aspetto e nella sua divisa di alta sartoria.

 

Diventare autista NCC

 

Quella dell’autista NCC è un’attività regolamentata. Per poter lavorare e fare questa professione si deve certamente avere la patente di guida. E’ poi indispensabile essere iscritti alla Camera di Commercio della propria area residenziale in qualità di conducenti di veicoli per autoservizi pubblici non di linea.

 

Per diventare autista NCC è necessario avere l’abilitazione professionale richiedento il CAP, l’apposito certificato abilitante. Il CAP viene rilasciato a chi è in possesso della patente B e dispone di un mezzo di trasporto idoneo allo svolgimento del lavoro.

 

Altri requisiti utili e indispensabili allo svolgimento della professione di autista NCC sono quello anagrafico ossia avere un’età compresa dai 21 anni ai 55 anni, aver terminato la scuola dell’obbligo e non avere a carico processi o pendenze penali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...